Fashion

Aereo atterra subito sotto la cima del Monte Bianco

Martedì mattina un aereo con due uomini di nazionalità svizzera a bordo è atterrato circa 400 metri sotto la cima del Monte Bianco, prima di essere intercettato dalla gendarmeria francese.

Martedì 18 giugno due svizzeri sono atterrati con un piccolo aereo Piper a quota 4450 metri sul Monte Bianco con l’intento di salire in cima al tetto d’Europa. I due, che erano equipaggiati con corde e ramponi, sono stati fermati da agenti del Peloton de gendarmerie de haute montagne. Dopo averne controllato i documenti, la polizia ha ordinato loro di decollare e tornare a Ginevra da dove era iniziato il bizzarro viaggio poche ore prima.

L’aereo svizzero, dopo aver sorvolato la parete est, è atterrato illegalmente nella zona dei Rochers Rouge, circa 400 metri di dislivello sotto la vetta del Monte Bianco. Il comportamento è stato descritto da Eric Fournier, sindaco di Chamonix, come una “provocazione” senza precedenti. “Costituisce un attacco intollerabile all’ambiente dell’alta montagna e contro tutte le esistenti misure di protezione”, ha aggiunto Fournier, che ha elogiato il Pghm per il rapido intervento.

Click Here: cheap kanken backpack

Al momento non è chiaro quale preciso reato sia stato commesso. Secondo il quotidiano svizzero Blick, il pilota potrebbe rischiare di perdere il suo brevetto di volo ed una multa fino a 20.000 franchi svizzeri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *